UILM VINCE ELEZIONI RSU IN MAERSK !

UILM VINCE ELEZIONI RSU IN MAERSK !

Si è conclusa ieri la tornata elettorale per la elezione della RSU/RLS in MAERSK, azienda che si occupa di favorire la sicurezza sul lavoro e scongiurare il pericolo di incidenti dovuti all’H2S e ad altri gas tossici.
La Maersk con i suoi 200 dipendenti è una delle realtà più importanti del Centro oli di Viggiano e le elezioni per la costituzione della RSU/RLS hanno rappresentato uno straordinario momento di partecipazione e di democrazia.
Dei 158 voti espressi (su 200 aventi diritto al voto) alla Uilm va il 62% delle preferenze (98 voti) , alla Fim il 33% (52 voti), mentre alla Fiom il 4% (6 voti) e 2 schede nulle.
Grazie al vostro voto la Uilm ottiene 2 RSU, Angelo Raffaele Claps (anche RLS) e Antonio Scelti e 1 RSU va alla Fim.

Siamo consapevoli di aver ottenuto una grande investitura dai lavoratori della MAERSK, perciò il nostro impegno sarà ancora maggiore e lo ancoreremo ancor di più alle uniche regole che conosciamo: l’onestà, la voglia di fare, l’impegno costante e quotidiano.
Questo risultato è il frutto, mai come questa volta, di una squadra eccezionale, di ragazze e ragazze, lavoratori e lavoratrici che hanno riportato con umiltà e vero senso di appartenenza il valore vero del Sindacato.
Per noi, per la Uilm di Basilicata, è un successo che ci inorgoglisce ma allo stesso tempo ci sprona ulteriormente nella strada intrapresa; l’azione sindacale nell’Indotto e nel Centro oli di Viggiano è quella giusta! quella di stare in mezzo ai lavoratori quotidianamente, fare poche chiacchiere e cercare di portare a casa il miglior risultato possibile.
Noi rimarremo nella nostra umiltà perché questo è l’unico ingrediente affinché il Sindacato possa recitare ancora un ruolo da protagonista nel mondo del lavoro; l’umiltà, la nostra umiltà, insieme al sostegno dei lavoratori hanno consentito questo successo storico.
Grazie a tutti! grazie a voi ragazzi, grazie per averci dato questa importante occasione. Ora tutti a lavoro, INSIEME, verso il successo e verso la costruzione di un futuro migliore.

Scarica UILM’INFORMA ! 

Condividi questo post

Lascia un commento