METASALUTE: FACCIAMO CHIAREZZA!! SEMINARIO NAZIONALE 8 FEBBRAIO 2018

METASALUTE: FACCIAMO CHIAREZZA!! SEMINARIO NAZIONALE 8 FEBBRAIO 2018

In data odierna la UILM di Basilicata ha partecipato, presso la sede romana del fondo sanitario integrativo di Metasalute, al primo seminario nazionale al fine di chiarire alcuni argomenti a partire da:

il pacchetto prevenzione uomo e donna, anche se non contemplati nella scheda base 2018, rimangono invariati rispetto al 2017;
Dal punto di vista fiscale, lì dove è contemplatala la scelta relativa al familiare a carico ( fino a 2840€) bisogna considerare sempre il reddito dell’anno precedente; da considerare familiare a carico anche se con detrazioni al 50%;

A partire dal 01/01/18 non è obbligatorio per le richieste di rimborso la prescrizione medica;
Regola dei 30 km: Per i soli pacchetti prevenzione e cure dentarie vale la regola dei 30 km ovvero in caso di strutture convenzionate oltre la distanza di 30 km dal domicilio dell’assicurato lo stesso avrà diritto ad effettuare le stesse prestazioni in strutture non convenzionate con applicazioni in ogni caso dei massimali delle strutture convenzionate.

Regola della provincia di residenza: per tutto il resto vale la regola della provincia di residenza, ad esempio per usufruire del pacchetto relativo alle lenti e agli occhiali in caso di non presenza di un centro convenzionato i massimali saranno uguali alle strutture convenzionate (150€)con la sola presentazione della fattura; in linea generale il concetto di residenza è relativo solo alla determinazione del valore economico del massimale in quanto si può usufruire di una qualsiasi prestazione su tutto il territorio nazionale;

è possibile usufruire dei pacchetti prevenzione specifici solo una volta all’anno e solo per un familiare dello stesso nucleo;

Il pacchetto implantologia sarà usufruibile a seguito di un intervento odontoiatrico previsto dal piano di Metasalute;
Rimborsi visite specialistiche/alta diagnostica: le richieste possono essere rimborsate al 100% per tutti i ticket relativamente alle visite per patologie, patologie presunte o diagnosi, ad esclusione delle visite di controllo; invece per le visite specialistiche effettuate in centri convenzionati il massimale annuo e’ di 20.000€, mentre di 55€ a visita per le strutture fuori rete; nel caso di “patologia accertata” che necessitano – attraverso una adeguata certificazione- di visita di controllo si potrà richiedere il relativo rimborso con cadenza mensile in caso di strutture convenzionate; al contrario per le strutture non convenzionate una volta all’anno;

del rimborso di occhiali o lenti si può usufruire una sola volta -ogni tre anni -e solo per un componente del nucleo familiare; 150€ in rete (Occhio ai 30 km!!) e 100€ fuori rete /senza nessuna prescrizione ottica;
Si possono richiedere rimborsi di medicinali di fascia A per un massimo di 120€ annui ma con una franchigia di 10€ a scontrino;

Novità 2018: Pacchetto maternità fino ad un massimo di 700€ ad evento gravidanza, più 70€ per il parto in ospedale;

In linee generali le richieste di rimborso possono essere inoltrate entro i due anni successivi alla data della fattura.
Vi segnaliamo infine che la differenza sostanziale tra Piano Base (220 interventi in copertura) e i piani Integrativi (tranne il piano F) è rappresentata dalla possibilità di ottenere con quest’ultimi prestazioni/interventi chirurgici di qualsiasi genere.

Ovviamente il call center di Metasalute sarà potenziato e la stessa sede verrà allocata in ambienti consoni ad un fondo sanitario che oggi annovera quasi 2 milioni di aderenti.

 

Potenza, 8 febbraio 2018

   UILM BASILICATA

Scarica il documento in Pdf

Condividi questo post

Lascia un commento